Narcolessia nei film – Niente può fermarci

Consigliamo la visione di questo film divertentissimo, con un bel messaggio e un bel finale. I quattro ragazzi affrontano un viaggio e la loro malattia creando un legame di profonda amicizia, nonostante tutte le difficoltà e le diversità. Come poteva essere ovvio il narcolettico è il più figo di tutti!

La Trama: Quattro giovani sono condizionati da diverse patologie psicofisiche: Mattia è narcolettico, Augusto è dipendente da internet, Leonardo è ossessionato dall’igiene e dal timore del contatto fisico, Guglielmo è affetto dalla sindrome di Tourette. Tutti e quattro vengono mandati dai genitori in una tranquilla struttura per riabilitarsi. La routine troppo impostata però spinge i quattro a elaborare un piano per fuggire e prontamente decidono di partire per Ibiza. Così rubano l’auto del direttore della clinica e intraprendono un viaggio di iniziazione ricco di incontri e scoperte. Nel frattempo i genitori si mettono sulle tracce dei figli e al contempo imparano a riconoscere meglio le personalità dei loro ragazzi.

 

Niente può fermarci

Niente può fermarci

TRAMA

Il film racconta il viaggio di formazione di 4 ragazzi “particolari”, verso l’affermazione di se stessi e l’accettazione delle proprie differenze. 4 ragazzi, 4 patologie, 4 giorni di viaggio. Uno spettacolare e divertente percorso che, attraverso l’Italia, la campagna francese, la Spagna, li porterà ad Ibiza, la capitale del divertimento.

PERCHE’ VEDERLO

Perchè affronta 4 malattie diverse in modo molto originale, risultando divertente senza essere offensivo o deridere. Parla anche di Narcolessia, per cui è da vedere!