TRAMA

In un futuro non troppo lontano, un’invenzione nota come DC Mini permette agli psicoanalisti di immergersi nei sogni, e quindi nel subconscio dei propri pazienti in modo da conoscere e curare stati alterati e problematiche nascoste dell’io. La dottoressa Atsuko Chiba, sotto lo pseudonimo di Paprika, comincia ad utilizzare questa procedura anche al di fuori della struttura ospedaliera in cui è capo della ricerca, sempre con il fine di aiutare le persone traumatizzate da eventi passati.

Essendo la procedura ad alto rischio e ancora in via sperimentale, le DC Mini vengono custodite con la massima attenzione. Eppure alcune di queste vengono rubate, e subito l’équipe sospetta di uno dei dottori, scomparso misteriosamente. Il ladro si mette subito al lavoro e, grazie alla tecnologia trafugata, riesce a far vivere alle persone sogni ad occhi aperti, trasformando le sue vittime in pupazzi impazziti. La creazione di un “sogno collettivo” che minaccia la distruzione dell’intera umanità spinge quindi Paprika ad entrare in azione per scongiurare l’imminente catastrofe.

PERCHE’ LO CONSIGLIAMO?

Perchè descrive l’esprienza dei sogni in maniera davvero innovativa. Non fatevi ingannare non si tratta di un cartone animato ma di un anime, quindi un vero e proprio film di animazione. A noi è piaciuto moltissimo, per questo lo consigliamo augurandoci possiate apprezzarlo anche voi.